H2 INFUSION TECHNOLOGY

Acqua ionizzata alcalina, pH, ORP e acqua idrogenata

Acqua ionizzata alcalina, pH, ORP e acqua idrogenata

 

La capacità di produrre alte concentrazioni di idrogeno molecolare a un pH di circa 9,5 è probabilmente la cosa più importante da considerare nella scelta di uno ionizzatore d’acqua.

L’acqua ionizzata alcalina (AIO) o l’acqua ridotta elettrolitica (ERW) è prodotta in modo più efficiente utilizzando uno ionizzatore d’acqua elettrico. L’acqua ionizzata alcalina ( anche acqua di idrogeno molecolare ) è commercializzata con molti nomi. Fino a poco tempo fa quest’acqua veniva comunemente definita scientificamente come acqua ridotta elettrolizzata (ERW).

Ora, gli scienziati si riferiscono spesso ad esso come acqua molecolare all’idrogeno. Questo perché la ricerca ( specialmente negli ultimi 10 anni ) ha dimostrato che l’idrogeno gassoso molecolare disciolto (H 2 ), presente nell’acqua creata da ionizzatori d’acqua elettrici, è ciò che è principalmente responsabile dei suoi numerosi benefici. Forse il nome più preciso è acqua alcalina prodotta elettroliticamente, arricchita con idrogeno.

Perché idrogeno molecolare H2 (acqua)
fa bene al tuo regime di salute?

L’idrogeno molecolare H 2 (acqua) è l’antiossidante principale
L’idrogeno molecolare è l’elemento più piccolo e la molecola più leggera, quindi si diffonde facilmente in compartimenti subcellulari che eliminano pericolosi radicali dell’ossigeno e protegge quindi DNA e RNA dallo stress ossidativo.

2 Idrogeno molecolare Attiva i potenti enzimi del tuo corpo
L’idrogeno molecolare H 2 innesca l’attivazione di ulteriori enzimi antiossidanti come il glutatione e altre proteine ​​protettive delle cellule.

La ricerca suggerisce il beneficio terapeutico dell’idrogeno molecolare in oltre 130 modelli di malattie
Oltre 500 articoli scientifici sottoposti a revisione paritaria indicano questo fatto. Bere acqua saturata con idrogeno molecolare H 2 ha prodotto la stragrande maggioranza dei benefici osservati.

2 L’idrogeno molecolare può alterare favorevolmente il metabolismo cellulare, la segnalazione e l’espressione genica
La ricerca suggerisce che l’idrogeno molecolare H 2 potrebbe migliorare le funzioni di segnalazione cellulare e fornire effetti anti-infiammatori, anti-allergici e anti-apoptotici (morte cellulare).

2 Viva: l’idrogeno molecolare più potente e collaudato.

I vantaggi dell’idrogeno molecolare (acqua)

A causa della grande quantità di ricerche, negli ultimi dieci anni, sugli effetti dell’idrogeno molecolare H 2 nell’acqua, ora sappiamo che lo ione idrossido (OH-) NON è responsabile della maggior parte degli effetti positivi osservati quando si beve alcalino ionizzato acqua. L’antiossidante attivo nell’acqua ionizzata è l’idrogeno molecolare disciolto (H 2 ).

Nel 2010, un articolo di revisione, pubblicato in “Free Radical Research”, ha dichiarato; “Non è sopravvalutato affermare che l’impatto dell’idrogeno sulla medicina terapeutica e preventiva potrebbe essere enorme in futuro”. Da quando questo articolo è stato pubblicato, sono stati pubblicati oltre 200 articoli sottoposti a revisione paritaria, incentrati su circa 80 diversi modelli di malattie e che concludono che l’idrogeno molecolare (acqua) sembra avere un effetto benefico.

Grandi notizie per i clienti degli ionizzatori d’acqua AlkaViva:

Abbiamo testato ( usando l’acqua della città di Reno come nostra fonte ) acqua alcalina ionizzata da 2 ionizzatori d’acqua AlkaViva, lo ionizzatore e purificatore d’acqua Vesta GL 988 e lo ionizzatore e purificatore d’ acqua Athena JS 205 . Entrambi costantemente su richiesta hanno prodotto concentrazioni molecolari di idrogeno H 2 di circa .6 ppm a 9,5 pH. Livelli più elevati possono anche essere raggiunti rallentando il flusso dell’acqua ecc. Ciò è superiore ai risultati del test ottenuti da qualsiasi altro ionizzatore d’acqua.

Siamo anche felici di annunciare che ora abbiamo una nuova serie di ionizzatori d’acqua con tecnologia di infusione di idrogeno che include le ultime novità.

confronta i MIGLIORI ionizzatori d'acqua
confronta i MIGLIORI ionizzatori d’acqua

Come puoi vedere, i nuovi ionizzatori d’acqua AlkaViva H2 possono produrre tanto idrogeno molecolare in acqua ionizzata alcalina quanto 1,6 ppm (fino al punto di saturazione !!!)

Abbiamo confrontato i nuovi depuratori d’acqua AlkaViva (2 filtri) – ionizzatori con Hydrogen Infusion Technology H2. depuratori-ionizzatori d’acqua (Melody II H2, Athena H2, Vesta H2), depuratori d’acqua -ionizzatori con sistema AutoCleanse a doppia inversione per elettrodi / piastre di ionizzazione dell’acqua DARC2, depuratori d’acqua – ionizzatori con sorgente SMPS e tecnologia AutoAdjust ( che dinamicamente e reale) il tempo varia la potenza applicata agli elettrodi in base al contenuto minerale variabile dell’acqua filtrata che entra nella cella di ionizzazione dell’acqua) , depuratori-ionizzatori di acqua con elettrodi SmartDesign ( bassa potenza, piccole dimensioni ma risparmio energetico), acqua   depuratori – ionizzatori con 2 filtri per l’acqua (un prefiltro per l’acqua e un filtro per l’acqua) e depuratori d’acqua – ionizzatori con la più recente tecnologia AlkaViva: infusione di idrogeno H2

Ionizzatori d'acqua per infusione di idrogeno AlkaViva H2 a confronto (Melody H2, Athena H2, Vesta H2)

L’acqua contenente idrogeno molecolare disciolto H 2 neutralizza solo i radicali liberi che sono direttamente tossici per le cellule e non hanno un ruolo di segnalazione cellulare biologicamente importante. Pertanto acqua alcalina, ionizzata, con una buona saturazione di molecole di idrogeno. sembra essere una scelta ideale di antiossidante.

Il motivo per cui la giusta marca di ionizzatore d’acqua elettrico è il modo più efficiente di produrre H 2 (acqua idrogeno) è perché produce, ogni volta, quantità consistenti di idrogeno molecolare nell’acqua alcalina ionizzata.

Gli ionizzatori d’acqua non elettrici si basano sul magnesio nei loro filtri dell’acqua per rendere idrogeno molecolare e i filtri dell’acqua devono rimanere immersi nell’acqua per un po ‘per ottenere i livelli di idrogeno molecolare disciolto H 2 che pubblicizzano. Sono quindi più simili a unità batch che non forniranno idrogeno molecolare H 2 se usato per più di un litro o due di acqua ionizzata alcalina contemporaneamente.

Aumentando ulteriormente i vantaggi, gli ionizzatori d’acqua AlkaViva sono gli unici ionizzatori d’acqua a fornire una filtrazione dell’acqua di base dell’acqua in ingresso. I filtri per acqua AlkaViva sono gli unici prodotti negli Stati Uniti con risultati certificati da un laboratorio EPA indipendente. Qui puoi vedere i risultati per i filtri AlkaViva UltraWater. La mancata pulizia dell’acqua di ingresso dai contaminanti significa che alcuni metalli pesanti, prodotti farmaceutici ecc. Presenti nell’acqua potabile possono anche essere resi più biodisponibili una volta che l’acqua è ionizzata.

Sfondo su ionizzatori d’acqua (elettrici)

Nel 1965 il Ministero giapponese per la salute, il lavoro e il benessere (JMHLW) approvò gli ionizzatori d’acqua (elettrici) come generatore di sostanze mediche che potevano aiutare con i sintomi gastrointestinali ai sensi della legge sugli affari farmaceutici. Attualmente le aziende giapponesi ottengono ancora la certificazione attraverso il JMHLW. In Corea, la FDA coreana certifica gli ionizzatori d’acqua venduti o fabbricati in quel paese.

Negli ultimi 15 anni sono stati pubblicati numerosi articoli sottoposti a revisione paritaria sui vantaggi di ampia portata del bere acqua ionizzata alcalina da uno ionizzatore d’acqua elettrico. A quel tempo non sono stati segnalati effetti negativi.

Gli ionizzatori d’acqua sono stati venduti in Asia per circa 35 anni e si stima che circa 1 famiglia su 8 in Giappone e 1 famiglia su 12 in Corea del Sud utilizzino uno ionizzatore d’acqua elettrico. Gli ionizzatori d’acqua elettrici hanno dimostrato in questo periodo di essere dispositivi sicuri ed efficienti per fornire acqua potenziata (pulita, alcalina e alcalina, minerale, antiossidante, ricca di idrogeno ecc . ) .

AlkaViva è l’agente occidentale esclusivo per ionizzatori d’acqua Jupiter Science / Emco Tech e BionTech. Questi sono i maggiori produttori di ionizzatori d’acqua elettrici in Asia che forniscono ionizzatori d’acqua a società come Samsung, Toyo, LG e Hyundai.

COME FUNZIONANO GLI IONIZZATORI DI ACQUA ELETTRICI

Gli ionizzatori d’acqua elettrici producono acqua ionizzata alcalina contenente idrogeno molecolare disciolto al catodo (l’elettrodo negativo) e acqua ionizzata acida all’anodo (l’elettrodo positivo).

Ogni ionizzatore d’acqua elettrico contiene una cella acqua / elettrolisi con piastre / elettrodi di ionizzazione dell’acqua. Una piccola corrente elettrica viene applicata a queste piastre / elettrodi di ionizzazione dell’acqua. Le membrane sono posizionate tra gli elettrodi per impedire la miscelazione dei flussi di acqua ionizzata acida e alcalina.

Solo gli ionizzatori d’acqua elettrici sono in grado di produrre costantemente acqua ionizzata alcalina su richiesta che contiene quantità significative di idrogeno molecolare disciolto (acqua arricchita con H 2 ).

Come funziona lo ionizzatore d'acqua

Figura 2. Schema di come funziona uno ionizzatore d’acqua elettrico. L’acqua del rubinetto viene filtrata, una soluzione salina può essere aggiunta per forti acque alcaline e acide, viene eseguita l’elettrolisi e vengono prodotte le varie acque ionizzate (acide e alcaline).

L’elettrolisi in uno ionizzatore d’acqua elettrico richiede la presenza di minerali / elettroliti conduttivi. In teoria puoi produrre molecole di idrogeno (acqua H 2 ) usando acqua pura () ma ciò richiederebbe molta più potenza per area di piastre / elettrodi di ionizzazione dell’acqua rispetto alla piccola quantità necessaria in uno ionizzatore d’acqua elettrico. Ma questo non è un bene per piastre / elettrodi di ionizzazione dell’acqua. Per questo motivo AlkaViva vende un filtro per l’ acqua rimineralizzante da utilizzare con acqua quasi pura, come quello prodotto utilizzando un’unità di filtrazione dell’acqua ad osmosi inversa. È anche utile bere acqua ricca di minerali.

Uno ionizzatore d’acqua elettrico produce quattro tipi base di acqua (marche diverse producono variazioni per ciascun tipo):
“Acqua ionizzata leggermente alcalina da bere
“Acqua ionizzata leggermente acida per uso topico
“Acqua ionizzata alcalina forte per la pulizia
“Acqua ionizzata acida forte per la pulizia

L’acqua potabile alcalina (da uno ionizzatore d’acqua elettrico) ha in genere un pH di 8 – 10 e un potenziale di ossidazione-riduzione (ORP) da -50 a -750 mV e un livello di idrogeno molecolare (H 2 ) di circa 0,5 ppm. Più alto / forte è -ORP più alto è H 2 ma c’è un livello di PH al di sopra del quale l’acqua può avere un sapore sgradevole e non è raccomandata – o necessaria. Inoltre, l’ acqua alcalina ionizzata con PH> 10 non è sicura da bere a lungo

L’acqua ionizzata acida ha in genere un pH di 4 – 6 e un ORP di +350 – +750 mV. Non c’è H 2 molecolare prodotto nell’acqua ionizzata acida e questa acqua ionizzata acida non è usata per bere ma ha molti altri scopi . È possibile creare una soluzione di acqua acida sterilizzante a 2,5 – 3 pH, ma ciò non è raccomandato in quanto, nel tempo, può degradare la superficie delle piastre / elettrodi ionizzanti dell’acqua.

Come viene creata l’acqua dell’idrogeno – usando uno ionizzatore d’acqua

Il processo di produzione di acqua alcalina e acida è relativamente semplice ( così come l’idrogeno molecolare disciolto in acqua ): gli ioni H + (acido) sono attratti dal catodo caricato negativamente dove vengono convertiti in idrogeno molecolare (H 2 ) secondo equazione: 2e- + 2H + -> H 2 . Poiché il pH è la concentrazione degli ioni H + e la quantità di ioni H + viene ridotta (convertita in H 2 ), il pH aumenta rendendo così l’acqua alcalina. (Nota: il pH è logaritmico , quindi una diminuzione della concentrazione di H + è un aumento del pH.)

Dall’altro elettrodo, gli ioni idrossido (OH  ) sono attratti dall’anodo positivo dove vengono ossidati per formare ioni H + . Poiché il pH è una misura della concentrazione di ioni H + e la quantità di ioni H + viene aumentata, il pH diminuisce rendendo così acida l’acqua. (Nota: il pH è logaritmico, quindi un aumento della concentrazione di H + è una diminuzione del pH.

All’anodo, (lato acqua ionizzata acida) vengono prodotti gli ioni H + o, più precisamente, ioni H30 + (idronio).

Al catodo viene prodotta una concentrazione uguale di base (ioni idrossido o OH-).

Se i due sono combinati, non vi è alcun cambiamento nel pH dell’acqua.

L’OH-ion è attratto dall’elettrodo positivo (anodo) dove vengono ossidati per formare ossigeno gassoso (O2) e ioni idrogeno (H +). Lo ione OH (idrossido) non è né un antiossidante né un agente ossidante. Lo ione idrossido non è una molecola reattiva: contiene elettroni accoppiati stabili.

Lo ione idrossido è un BASE, ma non è un antiossidante biologico .

Lo ione H + viene quindi attratto dall’elettrodo negativo (lato acqua ionizzata catodico-alcalina) e ridotto a un atomo di idrogeno che reagisce immediatamente con un altro H + per formare H 2 – idrogeno gassoso molecolare.

La diminuzione degli ioni H + determina un pH dell’acqua più alcalino. Poiché nell’anodo sono presenti più ioni H + (come ioni idronio), il pH è acido.

In altre parole, quando si aumenta il pH, la concentrazione di H3O diminuisce della stessa quantità che aumenta la concentrazione di OH. Un aumento o una diminuzione del pH di 1 volte è una variazione di 10 volte della concentrazione di H3O +; cambiando il pH di 3 si ottiene una variazione di 1.000 volte nella concentrazione di H30 +.

L’idrogeno molecolare diatomico prodotto e il pH e l’ORP variano a causa dello ionizzatore d’acqua utilizzato e del contenuto minerale dell’acqua di fonte.

La capacità di produrre alte concentrazioni di idrogeno molecolare a un pH di circa 9,5 è probabilmente la cosa più importante da considerare nella scelta di uno ionizzatore d’acqua.

ORP

Nell’acqua ionizzata l’ORP riflette la differenza tra la presenza di idrogeno molecolare disciolto H 2 e la concentrazione di H +. Misura la capacità di una soluzione di rilasciare o accettare elettroni da reazioni chimiche. L’ossidazione è la perdita di elettroni. La riduzione sta nel GUADAGNARE gli elettroni per diventare stabili.

È possibile creare un ORP negativo diminuendo H + (aumentando il pH) e / o aumentando la concentrazione di idrogeno molecolare disciolto. È possibile rendere positivo l’ORP aumentando la concentrazione di H + (abbassando il pH) e / o diminuendo la concentrazione di idrogeno molecolare disciolto. Idealmente, è meglio non bere acqua con un ORP positivo perché induce il corpo a ridurlo a spese del consumo di energia elettrica dalla membrana cellulare. L’acqua del rubinetto e la maggior parte delle acque in bottiglia hanno un ORP positivo.

Avere un ORP negativo NON rende l’acqua alcalina ionizzata un antiossidante.

La concentrazione di H 2 è il fattore determinante del potere antiossidante dell’acqua ionizzata alcalina.

L’ORP negativo è un indicatore generale della presenza di idrogeno molecolare disciolto H 2 (l’effettivo antiossidante nell’acqua ionizzata alcalina) ma non misura accuratamente la concentrazione . Poiché il pH dell’acqua svolge un ruolo importante nell’ORP, è possibile avere un bicchiere di acqua alcalina ionizzata con un ORP di -800 mV e un altro con un ORP di -400 mV, ma a causa delle differenze di pH il secondo vetro può avere più idrogeno molecolare rispetto al primo.

Inoltre, una volta che il pH è superiore a 9,5, ORP è una misurazione non valida di H 2 .

La capacità di produrre alte concentrazioni di idrogeno molecolare a un pH di 9,5 è la cosa più importante da considerare quando si sceglie uno ionizzatore d’acqua.

Un potenziale di ossidazione-riduzione negativo (-ORP) è indicativo della presenza di idrogeno molecolare, ma NON è una misurazione della concentrazione.

L’importanza dell’ORP

  • Un ORP altamente positivo (+ ORP) uccide i patogeni rubando elettroni dal DNA dei batteri, dalle membrane cellulari e dalle proteine.
  • L’alto ORP (+ ORP) dell’acqua ionizzata acida ossidante elettrolizzata lo rende un modo efficace per uccidere batteri e virus.
  • L’ossigeno ha un ORP elevato e può danneggiare il DNA e le proteine.
  • L’idrogeno molecolare (H 2 ) ha un ORP molto basso (-ORP) ed è quindi un agente riducente o antiossidante.
  • Il cloro viene aggiunto all’acqua del rubinetto per uccidere i batteri perché ha un ORP altamente positivo.
  • L’ORP dell’ambiente interno di una persona sana è sempre dal lato riduttivo (negativo). La saliva umana e il latte materno hanno un ORP di -70 mv, con alcune coppie redox inferiori a -350 mV.
  • L’acqua potabile con un ORP positivo fa sì che il corpo lo riduca a spese del consumo di energia elettrica dalle membrane delle cellule umane . L’acqua del rubinetto, l’acqua in bottiglia, l’acqua piovana, l’acqua RO, hanno un ORP positivo; la maggior parte tra 200-400 mV e fino a 500-600 mV.
  • L’acqua potabile ottimale ha un ORP negativo. L’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) raccomanda che l’ORP dell’acqua potabile non superi i 60 mV.
  • Il succo di frutta e verdura appena fatto ha un ORP di circa -50 mV.

Altri modi di creare acqua arricchita con idrogeno diatomico

Puoi respirare idrogeno molecolare H 2 di gas, puoi iniettare acido salino ricco di idrogeno molecolare H 2 o usarlo come collirio, puoi fare il bagno, metterlo sulla pelle, puoi aumentare la produzione di idrogeno molecolare H 2 di batteri intestinali … O puoi creare idrogeno molecolare H 2- acqua ricca creata da uno ionizzatore d’acqua elettrico o da compresse di magnesio che producono idrogeno.

Quale metodo di produzione di idrogeno molecolare in acqua è il migliore?

Le prime ricerche suggeriscono che l’approccio più efficace e più semplice è bere acqua arricchita di idrogeno molecolare H 2 .

l’acqua di idrogeno molecolare (H 2 ) può essere prodotta usando l’elettrolisi, le compresse di dissoluzione o il gas di idrogeno molecolare H 2 nell’acqua

Le compresse di Magensium che si dissolvono in acqua sono un modo conveniente per produrre acqua ricca di idrogeno molecolare H 2 . Utilizzando la giusta forma di magnesio miscelato con altri ingredienti, si verifica una reazione con acqua per produrre idrogeno gassoso disciolto. [Mg + 2 H 2 0 >>> H 2 + 2OH-]. Questo è il metodo più comune utilizzato dai ricercatori scientifici per gli studi sull’uomo e sugli animali.

Questo metodo può raggiungere alte concentrazioni di idrogeno molecolare che viene ulteriormente potenziato quando viene utilizzata anche acqua alcalina ionizzata elettricamente. Questo metodo produce di gran lunga la più alta concentrazione di idrogeno molecolare H 2 ed è un ottimo modo per integrare l’uso di acqua pulita, alcalina e ionizzata presa durante il resto della giornata.

Anche le compresse di magnesio che vengono assunte internamente senza essere sciolte in acqua possono essere efficaci (uno studio pubblicato) ma queste compresse sono difficili da dissolvere, anche in una soluzione acida tamponata.

Potrebbero essere necessarie diverse ore per rilasciare tutto l’idrogeno gassoso molecolare, e questo è simile all’idrogeno gassoso molecolare prodotto dai batteri intestinali.

ATTENZIONE! Esiste sul mercato un’unità di ionizzazione dell’acqua non elettrica che afferma di essere in grado di creare alti livelli di acqua di idrogeno usando il flusso d’acqua attraverso ( come uno ionizzatore d’acqua elettrico ) ma in realtà dopo circa un litro di acqua scorre attraverso la produzione di molecole l’idrogeno H 2 scende drasticamente perché il magnesio non ha abbastanza tempo per immergersi e reagire con l’acqua.

Azione supplementare

Per ulteriori informazioni sulla generazione di idrogeno, ionizzatori d’acqua elettrici di AlkaViva, fare clic sui seguenti collegamenti:

 gli ionizzatori d’acqua AlkaViva H2
tutti i generatori di acqua a idrogeno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.