L’acqua ionizzata alcalina ha ridotto la compromissione eritrocitaria indotta dall’emodialisi nei pazienti con malattia renale allo stadio terminale 

L’acqua ionizzata alcalina ha ridotto la compromissione eritrocitaria indotta dall’emodialisi nei pazienti con malattia renale allo stadio terminale.

Astratto

I pazienti con emodialisi cronica (HD) aumentano la suscettibilità eritrocitaria all’emolisi e compromettono la sopravvivenza cellulare.Abbiamo studiato se l’acqua ionizzata alcalina (ERW) potesse palliare la compromissione dell’eritrocita e l’anemia provocate dall’HD.Quarantatre pazienti sottoposti a MH cronica sono stati arruolati e hanno ricevuto la somministrazione acqua ionizzata alcalina ERW per 6 mesi. Abbiamo valutato lo stress ossidativo nel sangue e nel plasma, l’attività della metemoglobina eritrocitaria (metHb) / ferricianide reduttasi, il metHb plasmatico e le citochine proinfiammatorie nei pazienti con HD cronica senza trattamento (n = 15) o con vitamina C (VC) – (n = 15) , dializzatore rivestito con vitamina E (VE) (n = 15) o acqua ionizzata alcalina ERW (n = 15) durante un corso di MH. I pazienti hanno mostrato aumenti marcati (15 volte) delle specie di ossigeno reattivo nel sangue, principalmente H (2) O (2), dopo la MH senza alcun trattamento. La MH ha comportato una riduzione del VC plasmatico, lo stato antiossidante totale e l’attività dell’eritrocita metHb / ferricianide reduttasi e un aumento dei livelli di eritrociti di fosfatidilcolina idrperossido (PCOOH) e metHb del plasma.

Il trattamento con antiossidanti ha comportato un significativo stress ossidativo indotto da un singolo ciclo HD, livelli di PCOOH plasmatici e RBC plasmatici e livelli plasmatici di metHb e conservato l’attività metHb / ferricyanide reduttasi eritrocitaria in un ordine dializzatore rivestito con VC> ERW> VE. Tuttavia,acqua ionizzata alcalina ERW non ha avuto effetti collaterali di accumulo di ossalato facilmente indotti da VC. Il trattamento acqua ionizzata alcalina ERW di sei mesi ha aumentato l’ematocrito e attenuato il profilo delle citochine proinfiammatorie nei pazienti con MH.

In conclusione, la somministrazione del trattamento acqua ionizzata alcalina ERW è efficace nel palliare lo stress ossidativo evocato dalla MH, come indicato dalla perossidazione lipidica, dall’emolisi e dalla sovraespressione delle citochine proinfiammatorie nei pazienti con MH

PMID:16760903
DOI:10.1038/sj.ki.5001576
 2006 Jul;70(2):391-8. Epub 2006 Jun 7.
https://www.kidney-international.org/article/S0085-2538(15)51941-8/fulltext

Electrolyzed-reduced water reduced hemodialysis-induced erythrocyte impairment in end-stage renal disease patients.

Author information

1
Department of Family Medicine, National Taiwan University College of Medicine and National Taiwan University Hospital, Taipei, Taiwan.