Riduzione dello stress ossidativo indotto dall’emodialisi nei pazienti con malattia renale allo stadio terminale a causa di acqua ionizzata alcalina

 Agosto 2003; 64 (2): 704-14.

Riduzione dello stress ossidativo indotto dall’emodialisi nei pazienti con malattia renale allo stadio terminale a causa di acqua ionizzata alcalina/ridotta elettrolizzata.

Huang KC 1 , Yang CC , Lee KT , Chien CT .

1
Dipartimento di medicina di famiglia, National Taiwan University College of Medicine e National Taiwan University Hospital, Taipei, Taiwan.

Astratto

SFONDO:

L’aumento dello stress ossidativo nei pazienti con malattia renale allo stadio terminale (ESRD) può ossidare le macromolecole e di conseguenza portare a eventi cardiovascolari durante l’emodialisi cronica. L’acqua a riduzione di elettrolisi (ERW) con capacità di lavaggio delle specie reattive dell’ossigeno (ROS) può avere un potenziale effetto sulla riduzione dello stress ossidativo indotto dall’emodialisi nei pazienti con ESRD.

METODI:

Abbiamo sviluppato uno spettro di emissione di chemiluminescenza e un’analisi cromatografica liquida ad alte prestazioni per valutare l’effetto della sostituzione ERW sull’attività di lavaggio del ROS nel plasma (H2O2 e HOCl) e la produzione ossidata di lipidi o proteine ​​nei pazienti con ESRD sottoposti a emodialisi. Sono stati determinati marcatori ossidati, ditrosina, metilguanidina e fosfatidilcolina idroperossido e marcatori infiammatori, interleuchina 6 (IL-6) e proteina C-reattiva (CRP).

RISULTATI:

Sebbene l’emodialisi rimuova efficacemente la ditrosina e la creatinina, l’emodialisi ha aumentato lo stress ossidativo, tra cui la fosfatidilcolina idrperossido e la metilguanidina. L’emodialisi ha ridotto l’attività di evacuazione dei ROS nel plasma, come mostrato dai conteggi aumentati di riferimento H2O2 e HOCl (rispettivamente Rh2o2 e Rhocl) e diminuita attività antiossidante (espressa come stato antiossidante totale in questo studio). La somministrazione di ERW ha ridotto Rh2o2 e Rhocl potenziati dall’emodialisi, ha ridotto al minimo i marker ossidati e infiammatori (CRP e IL-6) e ha parzialmente ripristinato lo stato antiossidante totale durante il trattamento di 1 mese.

CONCLUSIONE:

Questo studio dimostra che l’emodialisi con la somministrazione di ERW può aumentare efficacemente la difesa antiossidante dipendente da H2O2 e HOCl e ridurre lo stress ossidativo indotto da H2O2 e HOCl.

[Indicizzato per MEDLINE]

Testo completo gratuito

Int. Rene Agosto 2003; 64 (2): 704-14.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.