Archivi tag: alkaline ionized water use

Usi di acqua ionizzata idrogenata (alcalini, neutri, acidi)

Usi di acqua ionizzata idrogenata (alcalini, neutri, acidi)

Pulizia e lavaggio con acqua ionizzata alcalina senza saponi e detergenti chimici, risciacquo, imbalsamazione, bellezza e disinfezione con acqua ionizzata acida senza sostanze chimiche.

UNO IONIZZATORE DI ACQUA PRODUCE TRE TIPI DI ACQUA:

    • Acqua alcalina (molti livelli di alcalinità, da circa 7,5 a circa 11 pH. L’acqua alcalina è più dura di qualsiasi altra acqua da conservare in modo tale da mantenere le qualità pH / ORP. Pertanto un’intera pagina per mostrarti esattamente come conservare pozzo d’acqua ionizzata alcalina.
    • Acqua filtrata (non ionizzata, di solito pH neutro (avrà lo stesso pH dell’acqua di sorgente). Per neonati e bambini è meglio usare acqua filtrata che non è né alcalina né acida. Intervallo di pH 7-8. Inoltre, quando si è l’assunzione di acqua filtrata con farmaci è la cosa migliore.
    • Acqua ionizzata acida: se si accende lo ionizzatore e un livello cidico , l’acqua ionizzata alcalina [che è potabile a proposito] uscirà dal tubo inferiore, altrimenti l’acqua acida fuoriesce dal tubo inferiore o dal beccuccio quando si sta versando acqua ionizzata alcalina. L’acqua acida si conserva molto bene. Puoi tenerlo in un contenitore aperto, in una vasca, ecc. E rimarrà la stessa acidità di quando lo hai versato.

USI DELL’ACQUA IONIZZATA ALCALINA:

QUANDO USARE SOLO ACQUA FILTRATA

  • Farmaci: un’acqua filtrata con pH neutro 7,0 – 8,0 è perfetta per l’assunzione di farmaci. Per 20-30 min. prima e dopo l’assunzione di farmaci si consiglia di bere solo acqua filtrata. La composizione chimica dei farmaci e il tasso di assorbimento previsto nell’organismo possono essere modificati consumando acqua ionizzata e micro-cluster. Invece di rischiare di incasinare i piani del medico, è meglio prendere la strada sicura descritta qui.
  • Neonati e bambini piccoli: un pH neutro è perfetto per i bambini. Dai ai bambini e ai todler acqua “filtrata”, non ionizzata, fino a quando non hanno circa 2 anni. Successivamente, è possibile introdurli lentamente nell’acqua ionizzata [ad esempio, nei prossimi 2-3 anni utilizzare il livello 1, quindi fare lo stesso per il livello 2, ecc.]. A circa 9 o 10 anni, un bambino può bere allo stesso livello di un adulto.

ACQUA IONIZZATA ACIDICA [ACQUA IONIZZATA OSSIDATIVA]

  • Pelle e capelli e acqua ionizzata acida: l’ acqua acida a 3-4 pH è perfetta per neutralizzare la pelle e i capelli [che dovrebbe essere di circa 5,5 pH, ma a causa di saponi e shampoo alcalini che usi, la pelle e i capelli sono di solito trovato molto sbilanciato]. L’acqua acida viene utilizzata come … [Vedi di più in questa pagina: https://www.alkalinewaterplus.com/beauty-tips]
  • Acqua ionizzata acida come Toner e balsamo per la pelle: il tuo mantello acido [strato più esterno] della tua pelle è la prima linea di difesa del tuo corpo contro le infezioni batteriche, fungine o virali. È importante mantenere questo mantello acido a circa 5,5 pH. Tuttavia, a causa della natura dei saponi [i saponi sono in genere un pH alcalino elevato per emulsionare e sciacquare via gli oli] il mantello acido viene spesso lasciato a un pH troppo elevato dopo il bagno o la doccia. Le conseguenze di ciò sono la rottura del mantello acido, l’essiccazione della pelle e la rugosità causata da un accumulo di minerali alcalini lasciati sulla pelle. Il risciacquo con acqua acida aiuta a rimuovere i minerali alcalini residui e ripristinare la pelle al suo perfetto livello di ph di 5,5 ph.
  • Sciacquare i capelli con acqua ionizzata acida : lo shampoo si trova più spesso a pH elevato alcalino. Una soluzione ad alto pH applicata ai capelli aprirà le cuticole dei capelli [la cuticola è lo strato più esterno dei capelli che circonda ciascun fusto del capello], esponendola a diventare secca e danneggiata. È più benefico per la salute e la bellezza dei tuoi capelli chiudere la cuticola. La cuticola si apre con un pH elevato e si chiude con un pH basso. Quando si risciacqua con un pH compreso tra circa 3,0 e 4,0, questa acqua a basso pH si combina con l’alto pH dei capelli appena lavati e lo ripristina al suo pH ideale di circa 5,5. Beauty Secret: I capelli che hanno le cuticole ben chiuse hanno un aspetto liscio, lucido e setoso e non si dividono alle estremità.
  • Acqua ionizzata acida come liquido di raffreddamento naturale e salutare: l’ acqua acida può essere collocata in un flacone spray e portata con te a sport o altri eventi all’aperto quando fa caldo. Quando si imposta la bottiglia per appannarsi, questo ha un effetto di condizionamento d’aria di rinfrescare il tuo corpo. È più salutare per te usare acqua acida a circa 5,5 pH nel tuo mister, piuttosto che acqua di rubinetto normale, perché l’obiettivo della nebulizzazione è rinfrescarti, non cambiare il pH della tua pelle. Il corretto pH della pelle è di circa 5,5 pH.
  • Acqua ionizzata acida come ammorbidente naturale per bucato: aggiungere acqua acida al ciclo di risciacquo finale di qualsiasi carico di biancheria. Ciò rimuove i residui di minerali alcalini dagli indumenti, illumina i colori e ammorbidisce il bucato in modo naturale, senza l’uso di prodotti chimici.
  • Acqua acida ionizzata per piante : L’acqua acida a livelli di pH di 5 – 7 pH è ottima per l’irrigazione delle piante. Le piante adorano l’acqua micro-cluster purificata e amano anche l’acqua per essere leggermente acida. Le piante da fiore tendono ad avere un’acidità inferiore rispetto alle piante da ombra verdi.
  • Acqua ionizzata acida come acqua antimicrobica / germicida: per uccidere i germi è meglio usare acqua acida a un livello di pH di 2,5 – 4. Più basso è il pH più velocemente vengono uccisi i germi, ma anche a un pH 4, se si immerge qualcosa per circa un minuto ucciderà i germi su di esso. Test di laboratorio hanno dimostrato che l’esposizione all’acqua acida a 2,5 pH e inferiore uccide i germi al contatto.
  • ULTERIORI MOTIVI PER SCEGLIERE UN IONIZZATORE D’ACQUA ALKAVIVA

Acqua ionizzata alcalina idrogenata a breve e lungo termine – REGOLE e AVVERTENZE d’uso / consumo e conservazione / imbottigliamento

Acqua ionizzata alcalina /acqua idrogenata a breve e lungo termine – REGOLE e AVVERTENZE d’uso / consumo e conservazione / imbottigliamento

Come usare / bere acqua ionizzata alcalina

Il livello di pH ideale dell’acqua ionizzata alcalina per il consumo umano a lungo termine è compreso tra 8,5 e 9,5 (e non superiore a 10,0) con il valore ORP ideale tra -250 mV e -350 mV (e in nessun modo significativamente superiore a -400 mV).

Avvertenze:

1. consumo a lungo termine di acqua alcalina con un pH> 10

Valori di PH significativamente superiori a 10 non sono adatti al consumo umano, come indicato dall’Organizzazione mondiale della sanità e dall’Agenzia per la protezione ambientale . Infatti, nella soluzione di ammoniaca si trova acqua con valori di PH elevati come 11 e un valore di PH di 13 è il valore di PH presente nella candeggina per uso domestico!

Per maggiori dettagli e usi dell’acqua fortemente alcalina ionizzata per la pulizia e la rimozione delle macchie leggi questo articolo- clic

Per bere a lungo termine di acqua alcalina ionizzata, un massimo di 9,5 pH è un buon numero, ma soprattutto è bene ottenere un basso -ORP (meno di -300 è l’ideale). Il problema è che -ORP non è facile da misurare e di solito i dispositivi utilizzati non sono accurati. Buono anche per la maggior parte delle persone che iniziano a basso livello per i primi giorni o fino a quando non sentono di poter facilmente passare a un livello superiore. Se qualcuno è molto malato e anche un livello basso si sente troppo, allora può sempre mescolare acqua ionizzata di basso livello con solo acqua filtrata dallo ionizzatore.
Non mi piace la carne, ma capisco anche che alcune persone sono aiutate da una dieta che include anche carne. Ma a prescindere e in ogni caso frutta, verdura, verdure e abbastanza acqua salutari sono sempre buoni.

2. regole / preoccupazioni a lungo termine sul consumo di acqua ionizzata alcalina:

Non bere acqua alcalina durante i pasti contenenti carne o latticini e osserva il tuo corpo ogni volta che stai introducendo un cambiamento dietetico solo per una buona misura.

Non berlo durante l’assunzione di farmaci [le vitamine naturali vanno bene].

In Giappone e Corea, la popolazione ha bevuto acqua ionizzata per oltre 30 anni … alcuni addirittura più a lungo. Molti ospedali in Giappone e Corea usano ionizzatori d’acqua sia per le sue proprietà alcalinizzanti / antiossidanti per bere sia per le sue proprietà acide nella guarigione delle piaghe della pelle. Anche gli hotel di alta classe hanno ionizzatori d’acqua in ogni stanza.

Il 15% della popolazione del Giappone che beve acqua alcalina ionizzata dagli ionizzatori d’acqua ha un’aspettativa di vita più lunga di 10 anni rispetto a quella degli Stati Uniti? E hanno bevuto l’acqua ionizzata per una media di soli 12 anni! Pensa solo se avrebbero iniziato a bere acqua ionizzata dalla nascita!

In quei paesi il loro modo di vivere e di guarire è più olistico del nostro. Gli innegabili benefici dell’acqua ionizzata alcalina sono stati sperimentati per molto tempo sia in Corea che in Giappone e, con popolarità e convalida scientifiche sempre crescenti, gli ionizzatori d’acqua stanno finalmente diventando più noti e utilizzati negli Stati Uniti.

Numerosi test sono stati condotti su topi, ratti, galline, ecc. E in quasi tutti i casi sono stati rilevati buoni risultati e non è mai stato possibile replicare risultati negativi. Non ci sono stati incidenti comprovati di effetti negativi a lungo termine delle persone che bevono acqua ionizzata.

Leggi l’intero articolo sugli effetti a lungo termine dell’acqua alcalina ionizzata -clicca qui

Conservazione e imbottigliamento di acqua alcalina ionizzata

Quando si produce acqua ionizzata alcalina, gli ioni idrossilici antiossidanti (ORP) sono fugaci in natura e durano solo un massimo di 18-24 ore. Per questo motivo è meglio bere l’acqua immediatamente dopo aver lasciato la macchina o entro 6 ore. L’imbottigliamento o la conservazione dell’acqua non prolungherà la vita degli ioni idrossilici e infatti dovresti conservare solo l’acqua che bevi durante quello stesso giorno. Il miglior contenitore per conservare l’ acqua ionizzata alcalina è un contenitore di vetro scuro sigillato e conservato in un luogo buio e freddo come il frigorifero. L’esposizione all’ossigeno nell’aria e nella luce accelererà il processo di decadimento portando a una perdita più rapida delle sue proprietà antiossidanti.

A causa della natura fugace degli ioni idrossilici antiossidanti che imbottigliano o immagazzinano acqua ionizzata alcalina non è in grado di preservare gli effetti terapeutici antiossidanti dell’acqua. Per questo motivo l’acquisto di acqua alcalina in bottiglia non è così vantaggioso come bere l’acqua ionizzata alcalina quando è fresca dalla macchina o in 6 ore dalla sua creazione. Si noti che quando si acquista acqua in bottiglia si chiama “acqua alcalina” e non “acqua ionizzata alcalina” a causa del fatto che tutti gli ioni idrossile si sono decomposti. L’acqua non può essere legalmente venduta e chiamata “acqua ionizzata alcalina” perché tutti gli ioni idrossilici antiossidanti sono evaporati, ora deve essere venduto rigorosamente come “acqua alcalina”.

Quando acquisti “acqua alcalina” potresti comunque ottenere acqua con un pH più alto (il valore di PH più alto rimarrà per diversi mesi mentre il valore di ORP si dissiperà completamente entro 24 ore) ma non avrà le stesse proprietà antiossidanti dell’acqua che è fresco dalla macchina poiché la maggior parte se non tutti gli ORP sono evaporati dall’acqua.

Per ricevere gli effetti più terapeutici dal tuo ionizzatore d’acqua assicurati di bere la tua acqua alcalina ionizzata quando è fresca dalla macchina o al massimo entro 6 ore. Se devi portare l’acqua con te al lavoro o sulla strada, imbottigliala in un contenitore di vetro scuro e cerca di tenerla sigillata mentre la metti in un luogo buio e freddo