Archivi tag: ateroscleroza

L’acqua ricca d’idrogeno nei pazienti con ipercolesterolemia: una prova in doppio cieco, randomizzata e controllata con placebo

Astratto

CONTESTO:

Abbiamo scoperto che l’idrogeno (diidrogeno [H2]) riduce i livelli plasmatici di colesterolo delle lipoproteine ​​a bassa densità (LDL) e migliora la funzione delle lipoproteine ​​ad alta densità (HDL) in pazienti con potenziale sindrome metabolica in uno studio autocontrollato prima e dopo.

OBBIETTIVO:

Lo scopo di questo studio era di caratterizzare ulteriormente gli effetti dell’acqua ricca di l’idrogeno / acqua idrogenata  H2 (0,9 L / giorno) sul contenuto, sulla composizione e sulle attività biologiche delle lipoproteine ​​plasmatiche su pazienti con ipercolesterolemia e sui meccanismi sottostanti in doppio cieco, randomizzati, e studio controllato con placebo.

DESIGN:

Questo è stato uno studio caso-controllo.

AMBIENTAZIONE:

L’ambientazione era la comunità di Zhoud, Tai’an, Cina.

PAZIENTI:

Un totale di 68 pazienti con ipercolesterolemia isolata non trattata sono stati assegnati in modo casuale a bere acqua ricca di l’idrogeno H2 (n = 34) o acqua placebo (n = 34) per 10 settimane.

RISULTATI:

L’HDL isolato dal gruppo acqua ricca di l’idrogeno H2 ha mostrato un’aumentata capacità di promuovere ex vivo l’efflusso di colesterolo mediato dal trasportatore di cassette ATP A1. I livelli plasmatici pre-β-HDL erano up-regolati sebbene non vi fossero cambiamenti nei livelli plasmatici di colesterolo HDL. Inoltre, altre funzioni HDL, valutate in termini di protezione contro l’ossidazione delle LDL, l’inibizione dell’infiammazione indotta da LDL ossidata e la protezione delle cellule endoteliali dall’apoptosi indotta da LDL ossidate, sono state tutte significativamente migliorate dal trattamento con acqua ricca di l’idrogeno H2 . Inoltre, il trattamento con acqua ricca di l’idrogeno H2 ha aumentato il tasso effettivo di riduzione dei livelli plasmatici del colesterolo totale (47,06% contro il 17,65%) e del colesterolo LDL (47,06% contro il 23,53%). L’analisi Western blot ha rivelato una marcata riduzione dell’apolipoproteina B100 e un aumento dell’apolipoproteina M nel plasma del gruppo acqua ricca di l’idrogeno H2  . Infine, il trattamento con acqua ricca di l’idrogeno H2 ha comportato una significativa riduzione dei livelli di numerosi indicatori di stress infiammatorio e ossidativo in tutto il plasma e le particelle di HDL.

CONCLUSIONI:

acqua ricca di l’idrogeno H2 attiva l’efflusso A1-dipendente dal trasportatore di cassette con legame ATP, migliora le funzioni antiaterosclerotiche HDL e ha benefici effetti ipolipemizzanti. I presenti risultati evidenziano il ruolo potenziale di acqua ricca di l’idrogeno H2 nella regressione dell’ipercolesterolemia e dell’aterosclerosi.

PMID:  25978109
DOI:  10,1210 / jc.2015-1321
 Luglio 2015; 100 (7): 2724-33. doi: 10.1210 / jc.2015-1321. Epub 2015, 15 maggio.
L’idrogeno attiva il trasportatore di cassette ATP vincolante A1 dipendente da Efflux Ex Vivo e migliora la funzione delle lipoproteine ​​ad alta densità nei pazienti con ipercolesterolemia: una prova in doppio cieco, randomizzata e controllata con placebo.
Song G 1 , Lin Q 1 , Zhao H 1 , Liu M 1 , Ye F 1 , Sun Y 1 , Yu Y 1 , Guo S 1 , Jiao P 1 , Wu Y 1 , Ding G 1 , Xiao Q 1 , Qin S 1

1
Laboratorio chiave di aterosclerosi nelle università di Shandong e Istituto di aterosclerosi (GS, QL, HZ, YY, SG, PJ, SQ), TaiShan Medical University, Tai’an, Cina 271000; Heart Center della TaiShan Medical University (GS, QL, YW, QX, SQ), Tai’an, Cina 271000; Zhoudian Community (ML, YS), Distretto di Daiyue, Tai’an, Cina 271021; Tai’an He Ren Tang Hospital (FY), Tai’an, Cina 271021; Dipartimento di Cardiologia (YW, QX, SQ), Ospedale affiliato dell’Università medica di Taishan, Tai’an, Cina 271000; e Institute of Public Health (GD), TaiShan Medical University, Tai’an, Cina 271000.

consigliamo gli ionizzatori d’acqua AlkaViva H2
tutti i generatori di acqua a idrogeno