Archivi tag: plant-based antioxidants

Antiossidanti a base vegetale rispetto all’antiossidante dell’idrogeno molecolare

Antiossidanti a base vegetale rispetto all’antiossidante dell’idrogeno molecolare

A causa del fatto che l’idrogeno molecolare e gli antiossidanti a base vegetale sono cose diverse, ma sono entrambi antiossidanti, potremmo iniziare dicendo che l’idrogeno molecolare e gli antiossidanti a base vegetale sono complementari: non pensare mai che consumare una quantità di idrogeno molecolare equivale a consumare una certa quantità di antiossidanti da alimenti naturali come frutta e verdura e noci e altri alimenti ricchi di antiossidanti.

Gli antiossidanti negli alimenti sono nutrienti essenziali, 1 come la vitamina C. 2 Questo antiossidante non si limita a neutralizzare i radicali liberi 3 , ma svolge anche un ruolo importante in aree come la sintesi di collagene 4 , la respirazione / ossigenazione cellulare (ovvero la vitamina respiratoria), la lotta contro i virus e altri ruoli importanti.

un esempio di neutralizzazione dell’ossidazione: confrontare il potere antiossidante della vitamina C con il potere antiossidante dell’idrogeno molecolare?

Bere 1 litro di acqua ricca di idrogeno a una concentrazione di 1,4 ppm (per farlo è necessario un ottimo macchinario come lo ionizzatore di acqua AlkaViva Vesta H2 o un generatore di idrogeno molecolare Ionpia H2 ) , che fornirà circa lo stesso numero di ” molecole antiossidanti “(idrogeno gassoso), ingerendo 100 mg di” molecole antiossidanti “(vitamina C).

Sulla base della stechiometria, una molecola di vitamina C può teoricamente neutralizzare due radicali liberi, che è lo stesso per l’idrogeno molecolare. 5

Tuttavia, alcune delle molecole di vitamina C utilizzate possono essere ringiovanite dal corpo e possono essere riutilizzate 6 , il che non è il caso dell’idrogeno molecolare che è un gas. D’altra parte, l’idrogeno molecolare può sovraregolare potenti enzimi antiossidanti nel corpo, 7 fornendo così un’ulteriore protezione, 8 che la vitamina C non può fare. È interessante notare che l’assunzione di vitamina C ad alti livelli può effettivamente impedire che si verifichi questa sovraregolazione. 9

Somiglianze tra antiossidanti a base vegetale e idrogeno molecolare?

  • antiossidanti a base vegetale e idrogeno molecolare  sono entrambi naturali per il corpo. 10 (né artificiale né sintetico)
  • antiossidanti a base vegetale e idrogeno molecolare sono entrambi potenziali chiavi per la longevità. 11 e promuovere la salute e il benessere.

Differenze tra antiossidanti a base vegetale e idrogeno molecolare?

  • L’idrogeno molecolare elimina solo i cattivi radicali liberi. 12
  • L’idrogeno molecolare non lascia alcun prodotto di scarto dopo aver neutralizzato un radicale libero.
  • L’idrogeno molecolare aumenta anche i sistemi antiossidanti del nostro corpo. 7
  • L’idrogeno molecolare funge anche da molecola di segnalazione, avendo così molti altri benefici. 13
  • L’idrogeno molecolare è la molecola più piccola e può facilmente entrare nelle cellule. 14 (Nota: H2 pesa solo 2 g / mole contro vitamina C a 176,2 g / mol). 5
  • L’idrogeno molecolare non ha effetti tossici noti, anche a prese elevate. 15
  • L’idrogeno molecolare viene facilmente consumato senza calorie aggiuntive.

Sommario

L’idrogeno molecolare non sostituisce gli antiossidanti contenuti negli alimenti naturali, ma funziona davvero in combinazione con essi e offre ulteriori vantaggi.

Riferimenti:

1. Matarese, LE e Gottschlich, MM (1998). Pratica di supporto nutrizionale contemporanea: una guida clinica . WB Saunders.

2. Chen, Q., Espey, MG, Sun, AY, Pooput, C., Kirk, KL, Krishna, MC e Levine, M. (2008). Le dosi farmacologiche di ascorbato agiscono come un antiossidante e riducono la crescita di xenotrapianti tumorali aggressivi nei topi. Atti della National Academy of Sciences , 105 (32), 11105-11109.

3. Arrigoni, Oreste e Mario C. De Tullio. “Acido ascorbico: molto più di un semplice antiossidante.” Biochimica et Biophysica Acta (BBA) – Soggetti generali 1569, n. 1 (2002): 1-9.

4. Murad, S., D. Grove, KA Lindberg, G. Reynolds, A. Sivarajah e SR Pinnell. “Regolazione della sintesi del collagene mediante acido ascorbico”. Atti della National Academy of Sciences 78, n. 5 (1981): 2879-2882.

5. Harris, DC (2010). Analisi chimiche quantitative . Macmillan.

6. Washko, PW, Wang, YAOHUI e Levine, M. (1993). Riciclo dell’acido ascorbico nei neutrofili umani. Journal of Biological Chemistry , 268 (21), 15531-15535.

7. KAWAMURA, T., WAKABAYASHI, N., SHIGEMURA, N., HUANG, CS, MASUTANI, K., TANAKA, Y., NODA, K., PENG, X., TAKAHASHI, T., BILLIAR, TR, OKUMURA, M., TOYODA, Y., KENSLER, TW & NAKAO, A. (2013). L’idrogeno gassoso riduce la lesione polmonare iperossica attraverso la via Nrf2 in vivo. Am J Physiol Lung Cell Mol Physiol304, L646-56.

8. XIE, K., YU, Y., HOU, L., CHEN, H., HAN, H., XIONG, L. & WANG, G. (2012). Nrf2 è fondamentale nel ruolo protettivo dell’idrogeno gassoso contro la sepsi polimicrobica murina. British Journal of Anesthesia108, 538-539.

9. Gomez-Cabrera, MC, Domenech, E., & Viña, J. (2008). L’esercizio fisico moderato è un antiossidante: sovraregolazione dei geni antiossidanti mediante allenamento. Free Radical Biology and Medicine , 44 (2), 126-131.

10. CHRISTL, SU, MURGATROYD, PR, GIBSON, GR & CUMMINGS, JH (1992). Produzione, metabolismo ed escrezione di idrogeno nell’intestino crasso. Gastroenterologia102, 1269-77.

11. ZHANG, JY, LIU, C., ZHOU, L., QU, K., WANG, RT, TAI, MH, LEI, JCWL, WU, QF & WANG, ZX (2012). Una revisione dell’idrogeno come nuova terapia medica. Epato-Gastroenterologia59, 1026-1032.

12. OHSAWA, I., ISHIKAWA, M., TAKAHASHI, K., WATANABE, M., NISHIMAKI, K., YAMAGATA, K., KATSURA, K., KATAYAMA, Y., ASOH, S. & OHTA, S (2007). L’idrogeno agisce come antiossidante terapeutico riducendo selettivamente i radicali di ossigeno citotossici. Nat Med13, 688-694.

13. DIXON, BJ, TANG, J. & ZHANG, JH (2013). L’evoluzione dell’idrogeno molecolare: una potenziale terapia degna di nota con significato clinico. Med Gas Res3, 10.

14. OHTA, S. (2011). Recenti progressi verso la medicina dell’idrogeno: potenziale dell’idrogeno molecolare per applicazioni preventive e terapeutiche. Curr Pharm Des17, 2241-52.

15. OHNO, K., ITO, M. & ICHIHARA, M. (2012). Idrogeno molecolare come gas terapeutico emergente per malattie neurodegenerative e altre malattie. Medicina ossidativa e longevità cellulare2012, 353152.