Archivi tag: radicale idrossile

Il consumo di acqua contenente oltre 3,5 mg di idrogeno disciolto potrebbe migliorare la funzione endoteliale vascolare

Il consumo di acqua contenente oltre 3,5 mg di idrogeno disciolto potrebbe migliorare la funzione endoteliale vascolare.

Sakai T 1 , Sato B 2 , Hara K 3 , Hara Y 3 , Naritomi Y 3 , Koyanagi S 1 , Hara H 3 , Nagao T 4 , Ishibashi T 5 
1Dipartimento di Cardiologia, Ospedale di Haradoi, Fukuoka, Giappone.
2MiZ Company Limited, Fujisawa, Kanagawa, Giappone.
3Dipartimento di medicina interna, ospedale di Haradoi, Fukuoka, Giappone.
4Clinica Midorino, Aoba, Higashi-ku, Fukuoka, Giappone.
5Dipartimento di Reumatologia e Chirurgia Ortopedica, Haradoi Hospital, Fukuoka, Giappone.

SFONDO:

Si ritiene che lo squilibrio redox tra ossido nitrico e superossido generato nell’endotelio svolga un ruolo chiave nello sviluppo della disfunzione endoteliale. Una terza specie reattiva di ossigeno (ROS), H2O2, è nota per avere effetti sia benefici che dannosi sulla vascolarizzazione. Tuttavia, l’influenza del radicale idrossile, un sottoprodotto del decadimento dell’H2O2, non è chiara e non vi sono prove dirette che il radicale idrossile comprometta la funzione endoteliale nelle arterie del condotto. L’idrogeno molecolare (H2) neutralizza i ROS dannosi, in particolare il radicale idrossile.

OBIETTIVI:

Per valutare l’influenza del radicale idrossile sull’endotelio e confermare che un antiossidante gassoso, idrogeno molecolare H2, può essere un utile modulatore della funzione dei vasi sanguigni.

METODI:

L’efficacia dell’acqua contenente un’alta concentrazione di idrogeno molecolare H2 è stata testata misurando la dilatazione mediata dal flusso (FMD) dell’arteria brachiale (BA). I soggetti sono stati divisi casualmente in due gruppi: il gruppo high-H2, che ha bevuto acqua high-H2 contenente 7 ppm idrogeno molecolare H2 (3,5 mg  idrogeno molecolare H2 in 500 mL di acqua); e il gruppo placebo. La funzione endoteliale è stata valutata misurando l’afta epizootica del BA.Dopo aver misurato il diametro del BA e dell’afta epizootica al basale, i volontari hanno bevuto immediatamente l’acqua ad alto contenuto di  idrogeno molecolare H2 o placebo con un intervallo di 30 minuti; L’afta epizootica è stata confrontata con il basale.

RISULTATI:

L’afta epizootica è aumentata nel gruppo idrogeno molecolare H2 elevato (otto maschi; otto femmine) dal 6,80% ± 1,96% al 7,64% ± 1,68% (media ± deviazione standard) e diminuita dall’8,07% ± 2,41% al 6,87% ± 2,94% nel placebo gruppo (dieci maschi; otto femmine). Il rapporto rispetto al basale nelle variazioni dell’afta epizootica ha mostrato un miglioramento significativo (P <0,05) nel gruppo ad alto idrogeno molecolare H2 rispetto al gruppo placebo.

CONCLUSIONE:

L’ idrogeno molecolare H2 può proteggere la vascolarizzazione da ROS dannosi derivati ​​dallo stress da taglio, come il radicale idrossile, mantenendo la risposta vasomotoria mediata dall’ossido nitrico.

acqua idrogenata riduce lo stress ossidativo e l’attività della malattia nei pazienti con artrite reumatoide

Consumption of water containing a high
concentration of molecular hydrogen reduces
oxidative stress and disease activity in patients
with rheumatoid arthritis: an open-label pilot
study
Toru Ishibashi1*, Bunpei Sato2
, Mariko Rikitake1
, Tomoki Seo2
, Ryosuke Kurokawa2
, Yuichi Hara1
, Yuji Naritomi1
,
Hiroshi Hara1 and Tetsuhiko Nagao3

* Correspondence: toruishi@haradoi-hospital.com 1
Haradoi Hospital, Department of Rheumatology and Orthopaedic Surgery,
6-40-8 Aoba, Higashi-ku, Fukuoka 813-8588, Japan
Full list of author information is available at the end of the article
MEDICAL GAS
RESEARCH
© 2012 Ishibashi et al.; licensee BioMed Central Ltd. This is an Open Access article distributed under the terms of the Creative
Commons Attribution License (http://creativecommons.org/licenses/by/2.0), which permits unrestricted use, distribution, and
reproduction in any medium, provided the original work is properly cited.

doi:10.1186/2045-9912-2-27
Cite this article as: Ishibashi et al.: Consumption of water containing a high concentration of molecular hydrogen reduces oxidative stress and disease activity in patients with rheumatoid arthritis: an open-label pilot study. Medical Gas Research 2012 2:27.

 

sfondo

L’artrite reumatoide (RA) è una malattia infiammatoria cronica caratterizzata dalla distruzione di ossa e cartilagine. Sebbene la sua eziologia sia sconosciuta, è stato suggerito che il radicale idrossile sia coinvolto nella patogenesi dell’AR. Recentemente, l’idrogeno molecolare (H 2 ) ha dimostrato di essere uno scavenger selettivo per il radicale idrossile. Inoltre, è stato sviluppato il metodo per preparare acqua contenente una concentrazione estremamente elevata di idrogeno molecolare H 2 . Abbiamo ipotizzato che l’H 2 nell’acqua/ acqua idrogenata potrebbe integrare la terapia convenzionale riducendo lo stress ossidativo nell’AR.

metodi

Venti pazienti con artrite reumatoide (RA) hanno bevuto 530 ml di acqua contenente da 4 a 5 ppm di idrogeno molecolare (acqua alta H 2 / acqua idrogenata ) ogni giorno per 4 settimane. Dopo un periodo di wash-out di 4 settimane, i pazienti hanno bevuto l’acqua ad alto contenuto di H 2 per altre 4 settimane. 8-idrossidossiguanina urinaria (8-OHdG) e attività della malattia (DAS28, usando i livelli di proteina C-reattiva [CRP]) sono stati stimati alla fine di ogni periodo di 4 settimane.

risultati

Bere acqua ad alto contenuto di H 2 / acqua idrogenata sembra aumentare la concentrazione di H 2 più dell’acqua saturata di H 2 (1,6 ppm) in vivo. L’8-OHdG urinario è stato significativamente ridotto del 14,3% (p <0,01) in media. DAS28 è diminuito anche da 3,83 a 3,02 (p <0,01) durante lo stesso periodo. Dopo il periodo di wash-out, sia l’8-OHdG urinario che il DAS28 medio sono diminuiti, rispetto alla fine del periodo di consumo. Durante il secondo periodo di consumo, la DAS28 media è stata ridotta da 2,83 a 2,26 (p <0,01). L’8-OHdG urinario non è stato ulteriormente ridotto ma è rimasto al di sotto del valore di base. Tutti i 5 pazienti con AR precoce (durata <12 mesi) che non hanno mostrato anticorpi contro i peptidi citrullinati ciclici (ACPA) hanno raggiunto la remissione e 4 di essi sono diventati privi di sintomi alla fine dello studio.

conclusioni

I risultati suggeriscono che lo scavenger di radicali idrossilici H 2 riduce efficacemente lo stress ossidativo nei pazienti con questa condizione. I sintomi dell’AR erano significativamente migliorati con acqua ad alto contenuto di H 2 / acqua idrogenata .

PMID: 23031079
Il consumo di acqua contenente un’alta concentrazione di idrogeno molecolare riduce lo stress ossidativo e l’attività della malattia nei pazienti con artrite reumatoide: uno studio pilota in aperto